Passa ai contenuti principali

| BABÁ BALL 🎈|





Bonjour à tous!
La ricetta che condivido oggi con voi è degna di un ristorante elegante per non dire stellato.
Un mix fra tradizione ed innovazione che stupirà sicuramente la persona a cui lo preparerete!
Come avrete letto dal titolo si tratta di un Babá, quindi un dolce che si consuma tradizionalmente nel sud Italia anche se le sue origini arrivano dalla Polonia e non da Napoli come tutti pensano.
L'innovazione sta nella presentazione, una sfera di cioccolato temperato e decorato in maniera quasi futuristica ed infine una colata calda di lava che scioglie questo pianeta dolce e ne fa scoprire l'interno.
Volete trasformare casa vostra in un salotto chic?
Non vi resta che seguire la ricetta



Ingredienti e Procedimento 

IMPASTO BABÁ
60g farina 0 ad alto contenuto di proteine
1cucchiaio raso di zucchero
1 uovo à omelette
1 pizzico di fleur de sel 
4g lievito
1cucchiaio di acqua
15g burro in pomata

Lavorare in planetaria la farina insieme allo zucchero ed al lievito sciolto insieme al cucchiaio di acqua, aggiungere poco alla volta l'uovo à omelette fini al completo assorbimento. Il giusto processo per ottenere un ottimo impasto è quello di incorporare delle proteine e dell'aria, delle proteine e dell'aria. Così facendo l'impasto risulterà elastico. Come ultimo ingrediente incorporare poco alla volta il burro. Alla fine della lavorazione in macchina, spolverizzare un piano da lavoro con poca farina e lavorare leggermente l'impasto con un tarocco. Per riuscire a porzionare al meglio l'impasto inserirlo in una sac à poche senza bocchetta, riempire uno stampo per babà come questo di Pavonidea---> https://pavonidea.com/it/baba-15-porz_fr031.html 
pesandone la stessa quantità, 20g circa.
Inumidire la superficie con dell'acqua per non far firmare la "crosta" alla preparazione durante la lievitazione che durerà una mezz'ora.
Cuocere a 180 gradi per 10 minuti e poi fare seccare a 140 gradi per 20 minuti.

COULIS DI LAMPONI
200g lamponi freschi

Frullare i due ingredienti, passare la salsa al setaccio per eliminare i semi.

SFERE DI CIOCCOLATO
200g cioccolato bianco 
Stampo per semisfere di Pavonidea---> https://pavonidea.com/it/semisfera-5-porz_fr018.html 

Temperare il cioccolato bianco sciogliendolo ad una temperatura di 45 gradi (attenzione a non superare i 55 poiché a questa temperatura le proteine del latte contenute all'interno del cioccolato inizieranno a coagulare) versare due terzi del cioccato su un piano di marmo e lavorarlo fino ad un leggero inspessimento ( a questo punto si saranno formati nella struttura dei cristalli d'innesco) versare poi nel restante cioccolato caldo per far sì che i cristalli instabili che si sono formati si fondano nuovamente o formino delle cristalline più stabili.
La temperatura di giusto utilizzo per il cioccolato bianco è tra i 27/28 gradi.
(Consiglio comunque di tenere in considerazione sempre il valore più basso)
Una volta temperato il cioccolato riempire le semisfere con il cioccolato, creando uno strato sottile ma non troppo. Girare gli stampi per eliminare il cioccolato in eccesso e far indurire.
Per le chocolate ball occorrono dei gusci sottili in modo tale che versando la coulis calda il cioccolato si sciolga il più rapidamente possibile.

BAGNA PER BABÁ
450g acqua
175g zucchero
140g rhum scuro
1/2 bacca di vaniglia

Creare uno sciroppo di acqua e zucchero sul fuoco, facendo bollire per qualche minuto. Aggiungere il rhum e la vaniglia e lasciare in infusione una notte.

MONTAGGIO
In un piatto fondo in ceramica bianca creare un letto sottile di salsa ai lamponi fredda.
Posizionare la mezza sfera dopo aver sciolto  leggermente la base in modo che possa rimanere ben ferma sul piatto. Bagnare il babá nello sciroppo ancora tiepido per qualche minuto, inciderlo nel senso verticale e farcirlo a piacere con della panna montata, della crema o della chantilly, decorare con frutta fresca, una fogliolina di mentuccia e coprire con l'altra mezza sfera. Spruzzare con lo spray rosso metallizzato (facendo attenzione a non sporcare il piatto).
Scaldare la coulis e versarla in una salsiera in ceramica o in una boccetta di vetro.
Completare il piatto davanti all'ospite versando la salsa calda sulla sfera.
L'effetto WOW è assicurato!






Commenti

Post popolari in questo blog

🍎 | TARTE AUX POMMES |🍎

Buoooongiorno lettori! È parecchio che non scrivo qui sul blog ma sono stata impegnata in altri progettini di cui vi parlerò più avanti. Torno oggi con una super ricetta veloce, ma che riesce a sorprendere, sto parlando della torta di mele, si ma non la classica, lo sapete oramai io sono un po’ extra e voglio che anche le mie piccole creazioni lo siano. Direi di cominciare subito a metterci all’opera; Avete lavato le mani? Avete pesato gli ingredienti?  Scorrete in giù per scoprire tutti i segreti !!


Ingredienti e Procedimento 
FROLLA CROCCANTE Trovate dosi e Procedimento QUI
CREMA FRANGIPANE Dosi e Procedimento QUI
COMPOSTA DI MELE  2 mele varietà Granny Smith  Succo di 1 limone 20g zucchero semolato
Pelare le mele e tagliarle creando una dadolata, inserire all’intero di un contenitore per microonde, aggiungere il succo di limone e lo zucchero, mescolare. Coprire con pellicola trasparente adatta alla cottura in microonde e procedere con la medesima per una durata di 10 minuti con potenza al minimo.

🥐 | VIENNOISERIE LAMPONE |🥐

Buongiorno lettori! Come avrete capito la Francia è un Paese che mi piace moltissimo, ho passato le mie estati sin da quando ero piccola in Provenza tra Monte-Carlo, Cannes, Saint- Tropez insomma posti meravigliosi. Come meravigliose erano le vetrine delle Boulangerie da cui fuoriusciva un profumo di Baguette Croustillante e dolci magnifici.  Nonostante le Boulangerie siano solamente dei panifici non hanno nulla a che vedere con il concetto di “panetteria” che abbiamo qui in Italia. I dolci sono davvero all’altezza di una grande pasticceria anche nella più piccola delle Boulangerie di un qualsiasi paesino francese; non bisogna trovarsi per forza a Parigi o a Nizza per trovare dolci di alta qualità. Credo che la Pasticceria in Francia sia nel DNA di ogni francese, anche in una minima parte. Poi si, ci sono geni e non, ma quasi tutti sanno fare i temutissimi Macaron! :D Oggi proprio a proposito di Francia e panetteria parliamo di VIENNOISERIE ovvero di Dolci da Forno tra cui il più celebre Cr…

🌹| Rose Rosse per Te |🌹

Buongiorno Pasticceri! State per leggere una ricetta davvero Super, ho proposto questa torta per San Valentino ed è stata un successo. Vi svelo la ricetta adesso, anche se è passato del tempo poiché potrebbe essere adatta anche alla Festa della Mamma e quindi questa volta parto anche con largo anticipo:) Si tratta in sostanza di una Red Velvet con Mousse al Mascarpone e Vaniglia, una vera delizia per il palato e per gli occhi! Per la decorazione romantica ed elegante mi sono ispirata ad uno dei capolavori dello Chef Frank Haasnoot un vero artista, non un semplice pasticcere. Ma adesso bando alle ciance e incominciamo a parlare di dosi, ingredienti e procedimenti!

Ingredienti e Procedimento 
RED VELVET (IMPASTO) 300g zucchero  120g burro morbido 110g uova 260g latticello 2g colorante in polvere Rosso 15g cacao amaro 275g Farina 00 setacciata 1 bacca di vaniglia 1 cucchiaino di bicarbonato 1 cucchiaino di aceto di mele
Procedere con una montata di burro e zucchero in planetaria aromatizzata con la bacca…